AVVISO DI RISCHIO: IL VOSTRO CAPITALE POTREBBE ESSERE A RISCHIO

Aggiornamento Importante: Secondo la circolare CySEC C168 è fatto divieto ad ogni broker di promuovere Bonus sul deposito. Sulla scorta della nuova regolamentazione, ci teniamo a precisare che qualsiasi riferimento a bonus sul deposito all'interno delle pagine di questo blog non sono più da tenere in considerazione.

Che cosa sono le opzioni coppia di StockPair

Le opzioni coppia di StockPair (che all’interno della piattaforma di trading dell’operatore trovate denominate come Opzioni Pair) rappresentano uno dei modi più semplici e diretti per poter fare del trading con la prestazione relativa a due titoli, e traendo profitto prevedendo quale dei due titoli possa avere la migliore prestazione rispetto all’altro. Dunque, se il trader ha scelto il titolo con la migliore prestazione, riceverà il payout (fino al 350%!) mentre se il trader avrà scelto erroneamente il titolo con la peggiore prestazione, perderà l’intero capitale oggetto di investimento.

Considerato quanto precede, riteniamo che le opzioni Pair di StockPair siano effettivamente un pratico e semplice modo per poter investire in opzioni binarie, e farlo in modo accattivante e straordinariamente conveniente, valutato che i rendimenti possono essere addirittura a tre cifre. Inoltre, il trader che investe in opzioni binarie a coppia non dovrà preoccuparsi delle condizioni generali di mercato, potendo ottenere profitto anche quando il mercato è in calo, perché rileverà solamente la performance relativa tra i due titoli. Dunque, anche se il titolo che si ha avuto modo di individuare come “preferito” ha subito un calo di quotazione, se il calo è inferiore al calo ottenuto dall’altro titolo l’operazione si chiuderà comunque in the money.

Facciamo un esempio

Per poter chiarire meglio i concetti che sopra abbiamo esposto con sinteticità, cerchiamo di fare un esempio ipotizzando di voler puntare il proprio capitale sull’opzione binaria di coppia tra Apple e Google, sulla quale investiamo 100 euro ipotizzando che alla fine del giorno Apple avrà una prestazione migliore di quella di Google. Ebbene, se Apple ha ottenuto effettivamente una performance più positiva, il trader otterrà un payout calcolato in percentuale sul capitale investito.

Per far ciò, tenete conto che la prestazione relativa viene misurata per ogni titolo dal momento in cui viene iniziato il trade, e che – come sopra già ricordato – solamente se il titolo individuato ha effettivamente la prestazione migliore della coppia la posizione si chiuderà in the money. Se invece è l’altro titolo ad avere la prestazione migliore, l’opzione scadrà out of the money, senza che sia possibile ottenere alcun pay out.

Ricordiamo infine che le opzioni Pair permettono al trader di poter chiudere la posizione ancora prima della scadenza temporale prevista, evitando pertanto che l’investitore debba necessariamente attendere il termine originariamente indicato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *