AVVISO DI RISCHIO: IL VOSTRO CAPITALE POTREBBE ESSERE A RISCHIO

Aggiornamento Importante: Secondo la circolare CySEC C168 è fatto divieto ad ogni broker di promuovere Bonus sul deposito. Sulla scorta della nuova regolamentazione, ci teniamo a precisare che qualsiasi riferimento a bonus sul deposito all'interno delle pagine di questo blog non sono più da tenere in considerazione.

Cosa sono i Segnali Opzioni Binarie?

cosa sono i segnaliNel trading online con il termine segnale si deve intendere la trasmissione di un’informazione, questa può avvenire in diversi modi, a seconda del tipo di servizio utilizzato per la fornitura del segnale.

Ottenere un segnale di trading significa dunque ricevere un’informazione per trovare la giusta direzione nei mercati finanziari.

Il termine segnale in quanto tale è però troppo generico, può intendersi una qualunque informazione legata a strumenti finanziari, come forex, CFD, azioni o altri strumenti creditizi.

Ciò che a noi interessa è invece capire cosa sono, come si utilizzano e chi fornisce i segnali opzioni binarie, o anche segnali per il trading binario.

 

 

Segnali opzioni binarie o di Trading Binario

 

I Segnali opzioni binarie sono informazioni che servono al trader per capire quando entrare a mercato, in fase di trend direzionale oppure di inversione, ci indicano se acquistare una call o una put e possibilmente anche il tipo di scadenza. Possiamo definirli dunque degli aiuti per migliorare i risultati, e quindi incrementare i profitti.

Ma come e da chi si ricevono i migliori segnali di trading?

Meglio tramite sms, o software in tempo reale?

A chi bisogna rivolgersi?

Sono gratuiti oppure hanno un costo?

Devo pagare un abbonamento mensile?

I segnali di trading sono sicuri, affidabili oppure è meglio lasciare perdere?

A tutte queste domande proveremo a dare una risposta.

 

 

Da chi vengono forniti i segnali di trading?

 

I segnali di trading possono essere forniti da chiuque ed in diversi modi, sia da persone fisiche che da robot, sotto forma di sms, telefonate, mail oppure tramite software con segnali sonori associati a segnali visivi, ma è chiaro che non tutti funzionano e non sempre il servizio è reso professionalmente.

Dato l’elevato interesse che molti traders principianti, ma anche esperti, riversano sui segnali per opzioni binarie, in molti improvvisano forniture di servizi con segnali di trading, dal trader che si sente esperto ed in gado di aiutare gli altri, ad aziende vere e proprie che sviluppano un business molto remunerativo.

Questo è il motivo per cui abbiamo deciso di dare vita al nostro blog: fare chiarezza su chi offre segnali, sulla qualità degli stessi, sull’affidabilità e sulla possibilità, sempre che questa esista, di sfruttare quelli gratuiti e senza alcun costo.

Se escludiamo i segnali improvvisati di qualche trader che vuole dare risalto alla propria attività oppure creare un business sulla formazione dei principianti, possiamo distinguere due principali attori di forniture segnali:

In entrambi i casi, il segnale può essere fornito in diversi modi:

  1. Con invio di uno o più sms
  2. Con invio di una o più mail
  3. Tramite contatto telefonico
  4. Direttamente in piattaforma (se si utilizzano gli strumenti forniti dal broker)
  5. Attraverso l’ausilio di un software appositamente creato per la fornitura di segnali
  6. Attraverso altri strumenti di segnalazione (chat, facebook,…)

 

 

Segnali forniti dai broker di opzioni binarie

 

Ai clienti che mostrano maggiore interesse, ma soprattutto a quelli che sono in grado di investire un certo capitale, sono gli stessi broker che forniscono un servizio di fornitura segnali. Ogni broker decide autonomamente a chi offrire i segnali e con quale saldo minimo accedere al servizio. Si può ad esempio decidere di aprire il servizio di fornitura a tutti i clienti depositanti, oppure discriminare in base al tipo di conto o di deposito.

In genere, il servizio viene fornito tramite invio di uno o più sms giornalieri, tramite l’utilizzo di un software che fornisce dai semplici consigli sul trend in atto fino ad impostare un trading automatico, oppure direttamente in piattaforma.

In basso un esempio di come viene fornito un segnale direttamente integrato nella piattaforma del broker

segnali di trading opzioni binarie

 

 

Segnali forniti da società

 

Perché un privato dovrebbe fornire segnali di trading a perfetti sconosciuti come te? Ovviamente per guadagnare del denaro.

Ma in che modo è possibile guadagnare fornendo segnali?

E’ molto probabile che la società che vi propone un servizio di fornitura segnali vi chieda in cambio del servizio il pagamento di un prezzo. Questo può essere fisso, cioè una tantum, oppure, nella maggioranza dei casi un abbonamento mensile (di solito abbastanza esoso).

I segnali possono essere forniti anche in questo caso in diversi modi, quindi, sia con sms, telefonate oppure tramite un software.

C’è modo di sapere se questi segnali funzionano? Ovviamente non è possibile fino a quando non si prova personalmente il segnale. In alternativa, è consigliabile effettuare una ricerca in rete e cercare informazioni lasciate da precedenti utilizzatori con opinioni, recensioni e commenti, positivi o negativi, sul servizio, quindi farsi un’ idea di massima sull’affidabilità dello stesso e prendere una decisione sulla possibilità di acquistarlo o scartarlo, tenuto conto anche dei costi da sostenere.

A volte alcune società offrono la possibilità di provare i segnali per un periodo di prova limitato, così da testarne l’affidabilità e la bontà degli stessi prima di spendere del denaro. Questa sarebbe la formula da preferire, ma generalmente non è la più utilizzata.

 

 

Meglio i segnali forniti dai broker oppure dalle altre società?

 

Meglio i segnali che funzionano e soprattutto se vengono forniti gratuitamente, ma è chiaro che non è semplice trovare una simile combinazione.

Tuttavia, se proprio dovessi scegliere e fare alcuni tentativi, inizierei con i segnali forniti direttamente dai broker che a sua volta si affidano a servizi esterni. I segnali forniti dal broker sono essenzialmente gratuiti, difatti non hanno alcun costo, l’unica discriminante è la richiesta di un deposito minimo, mentre i segnali forniti da appositi siti internet che nascono con tale scopo hanno necessariamente un costo.

Che siano funzionanti o meno bisogna poi capire se il costo viene recuperato dai profitti realizzati. Prima di utilizzare un servizio di segnali a pagamento fatevi due conti e valutate attentamente il rapporto costi/benefici. Questo è il motivo per cui consiglio l’utilizzo dei segnali forniti dal broker. Nell’ipotesi in cui non si rivelassero affidabili, si perderebbe solo il capitale investito.

Altra storia sarebbe con i servizi a pagamento, in questo caso infatti, oltre a perdere il capitale impiegato nelle posizioni, avreste speso altro denaro per l’acquisto del segnale.

 

 

Meglio tramite sms, software o con altri sistemi?

 

Il problema non è se ricevere il segnale tramite mail, sms o con una telefonata, ma se questo funziona o meno. Che avvenga con l’utilizzo di un software oppure con l’invio di un semplice sms, ciò che importa è che sia valido, tutto il resto non conta.

Ovviamente, è chiaro che un servizio di fornitura segnali non in tempo reale non può essere utilizzato per opzioni binarie con scadenze brevi come le 60 secondi o anche 2 e 5 minuti, ma va necessariamente utilizzato per scadenze non inferiori a 30 minuti. Bisogna considerare che il trader deve avere il tempo di leggere il segnale, collegarsi alla piattaforma del broker e quindi piazzare l’ordine.

Verò è che al giorno d’oggi tutti riescono a collegarsi su internet in pochi secondi a da qualsiasi parte, basta avere un tablet o uno smartphone, ma per quelle opzioni binarie dove ogni secondo conta, il servizio potrebbe rivelarsi poco affidabile. Questo è il motivo per cui i segnali vengono generalmente forniti per periodi non inferiore ai 30 minuti, mentre se si utilizzano software per il trading automatico o semi-automatico, si possono ricevere anche segnali per scadenze più brevi, pure per le 60 secondi.

 

 

I segnali di trading sono sicuri e affidabili?

 

Nel trading, la parola sicuro la dovreste togliere dal vostro vocabolario e dimenticarla. Di sicuro non c’è nulla. Neanche i conti deposito e i titoli di stato che sono considerti gli investimenti con minor rischio possono essere considerati sicuri. Suppur basso, esiste per questi strumenti un certo livello di rischio.

Ed allora, come si fa a pensare che un segnale che indichi quando acquistare una opzione binaria possa offrire sicurezze?

Al massimo si potrebbe parlare di segnali buoni o con buona probabilità di riuscita. Il servizio di segnali va testato, e se viene pagato un prezzo per lo stesso, valutato in termini di benefici.

Ciò che posso dirvi è di non farvi ammaliare da paroloni come sicuro al 100%, affidabile al 100%, il miglior servizio di fornitura segnali e così via. Meglio rimanere con i piedi per terra. Se poi il servizio ha un costo, questo deve essere commisurato ai reali benefici che se ne ottengono.

Ad esempio, se i segnali forniti da un broker offrono un’ affidabilità media del 60%, mentre quelli del servizio a pagamento del 65%, potrebbe comunque essere più conveniente utilizzare il servizio fornito dal broker (del tutto gratuito), piuttosto che spendere denaro.

2 Responses to Cosa sono i Segnali Opzioni Binarie?

  1. andrea ha detto:

    salve possibile avere informazioni chi fornisce segnali affidabili a 60 secondi 2/3/4/5 minuti scadenza che non siano direttamente dal broker oppure un broker con deposito minimo basso apparte iQ
    grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *